12 Aprile 2010 Presentazione della Festa del Donatore e Giornata della Vita - L'Avis di San Benedetto del Tronto torna a festeggiare la donazione con una serie di appuntamenti dedicati ai propri associati, di carattere religioso, di aggregazione e di spettacolo.
Il via agli eventi presieduti dal presidente Marco Lorenzetti è fissato a domenica 18 aprile. Sarà il vescovo, Monsignor Gervasio Gestori, alle ore 9.30 nella Cattedrale di Santa Maria della Marina a celebrare la Messa del "Donatore". Al termine, nella sala conferenze Don Bosco il direttivo dell'Avis consegnerà, riconoscimenti, medaglie e diplomi ai donatori che hanno compiuto i vari percorsi annuali. L'importante avvenimento, momento di incontro e di aggregazione per i soci dell'Avis che non si ripeteva dal 2004, si concluderà con un pranzo sociale al ristorante "Il Grillo" di Acquaviva Picena.
Per il successivo evento della festa bisognerà attendere una settimana, precisamente sabato 24 aprile alle ore 21.00. "Festa della Donazione - Gioia nella Vita" , è il titolo scelto per la speciale occasione, organizzata per festeggiare quanti con la donazione effettuano un grande gesto di solidarietà e sensibilità nei confronti del prossimo più bisognoso. Sul palco del Palariviera si succederanno Marco Marzocca (l'Ariel di Zelig, Distretto di Polizia)  e Bianchi&Pulci direttamente da Colorado Cafè. Lo spettacolo comico organizzato in collaborazione con Lido degli Aranci sarà presentato da Angelo Carestia, con la partecipazione di Davide Carestia e il suo sax e di alcuni siparietti coreografici della scuola di Danza Classica di Ascoli Piceno diretti da Lucilla Seghetti.