A Pasqua sostieni AIL -

Torna il tradizionale appuntamento di solidarità promosso adll'a AIL AIL (Associazione italiana contro le leucemie, i linfomi e il mieloma). A Pasqua, basta un uovo di cioccolato per sostenere i progetti di ricerca scientifica nel campo della malattie del sangue. Tre giorni - 20, 21, 22 marzo - in cui migliaia di volontari saranno impegnati in tantissime piazze italiane nella vendita di uova di cioccolato a chi verserà un contributo minimo di 12 euro.

Uova di Pasqua AIL, la manifestazione posta sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, ha permesso negli anni di raccogliere significativi fondi destinati ai progetti di ricerca e assistenza e ha inoltre contribuito a far conoscere i progressi della ricerca scientifica nel campo delle malattie del sangue.

I rilevanti risultati negli studi e le terapie sempre più efficaci e mirate, compreso il trapianto di cellule staminali, hanno determinato un grande miglioramento nella diagnosi e nella cura dei pazienti affetti da malattie del sangue.

Oltre che a sostegno della ricerca scientifica i forndi raccolti saranno utilizzati per finanziare il Gruppo Gimema (Gruppo Italiano Malattie Ematologiche dell'Adulto); collaborare al servizio di Assistenza Domiciliare per adulti e bambini (AIL finanzia oggi complessivamente 53 servizi di cure domiciliari); realizzare Case Alloggio AIL nei centri di terapia per ospitare i pazienti non residenti e permettere loro di affrintare i lunghi periodi di trattamento; supportare il funzionamento dei Centri di Ematologia e di Trapianto di cellule staminali e sostenere i laboratori di diagnosi e ricerca; promuovere la formazione e l'aggiornamento professionale di medici, biologi, infermieri e tecnici di laboratorio.

Per sapere quyali sono le 4.000 piazze dove è possibile acquistare le Uova di Pasqua solidali di AIL www.ail.it